Il Presepe

L’arte presepiale napoletana ha origine nella Napoli del Settecento, mantenendosi inalterata nei secoli e divenendo oggi elemento fondamentale della tradizioni natalizia napoletana e della sua cultura più in generale.
Famosa a tal proposito è la via dei presepi presso il centro storico di Napoli, via san Gregorio Armeno, una via che fungeva da collegamento tra i due decumani: il decumano maggiore (l’attuale via dei Tribunali) e il decumano inferiore, anche detto Spaccanapoli.
Numerosi sono poi i musei cittadini dove è possibile ammirare storici pezzi o intere scene del tipico presepe napoletano.

Presso il Monastero di Ruviano, durante tutto il corso dell’anno è possibile visionare uno splendido esempio di arte presepiale napoletana, una opera interamente realizzata nella sua struttura da Vincenzo Sellitto e Fabrizio Iannotti: ogni anno il presepe del Monastero viene impreziosito da nuove strutture, da nuovi ritocchi e nuovi pastori, frutto della passione e della dedizione di Enzo e Fabrizio, nonché delle offerte di tanti benefattori. Di seguito alcune immagini rappresentative della fase di lavorazione e dell’opera al completo!

Di seguito le fasi di lavorazione del Presepe….


…ed il Presepe completato! (2014)

I commenti sono chiusi