Ritiri e Giornate di Spiritualità

«Venite in disparte, voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po’». Erano infatti molti quelli che andavano e venivano e non avevano neanche il tempo di mangiare. Allora andarono con la barca verso un luogo deserto, in disparte. Molti però li videro partire e capirono, e da tutte le città accorsero là a piedi e li precedettero. Sceso dalla barca, egli vide una grande folla, ebbe compassione di loro, perché erano come pecore che non hanno pastore, e si mise a insegnare loro molte cose.  (Mc 6,30-34)

L’Ospitalità è un ministero praticato fin dalle origini della vita monastica e che la vita comune e il celibato consentono di esercitare con particolare cura e intensità. L’Ospitalità si configura come ministero di accoglienza e di ascolto, di assunzione dell’altro proprio nella sua alterità fino a portarlo davanti al Signore nell’intercessione, ministero di consolazione per chi è nella prova, ministero di solidarietà per chi è emarginato.

La Fraternità di Ruviano accoglie tutti, soprattutto chi cerca una sosta in disparte o un luogo per saggiare la vita comunitaria o per confrontarsi con dei fratelli sui problemi che gli stanno più a cuore. Ogni anno la Fraternità monastica di Ruviano offre Giornate di Spiritualità e Ritiri.

Le giornate di spiritualità hanno luogo ordinariamente all’inizio dell’Avvento, all’inizio della Quaresima e nel sabato che precede la Domenica delle Palme e nel pomeriggio della stessa Domenica delle Palme. Si tengono in Monastero secondo un calendario che viene stabilito ogni anno. Lo stesso calendario offre una serie di ritiri di 3 o 4 giorni che si svolgono (tranne eccezioni) sempre in Monastero.


Calendario dei RITIRI per l’anno 2019/2020

PERIODO

TEMA DEL RITIRO

DOVE

    7-9 febbraio 2020

Dal venerdì mattina alla domenica sera


    L'EUCARISTIA
    Bagnoregio

Presso la Casa di preghiera “Emmaus” - Suore di Gesù Redentore in Viale A. e G. Agosti, 10 – 01022 Bagnoregio (Viterbo)
    20-22 marzo 2020

Dalle 15.30 del venerdì alla domenica dopo il Vespro

    San Paolo
    Monastero di Ruviano
    30 aprile -3 maggio 2020

Dal giovedì ore 15.30 al pranzo della domenica

    La Signoria di Cristo
    Monastero di Ruviano
    17-19 luglio 2020

Dalle 15.30 del venerdì alla domenica dopo il Vespro

    La Predicazione di Gesù
    Monastero di Ruviano
    28-30 Agosto 2020

Dalle 15.30 del venerdì alla domenica dopo il Vespro

    Dalla preghiera alla pace del cuore
    Monastero di Ruviano

Le prenotazioni per tutti i ritiri, per tutte le giornate di spiritualità comprese le lectio vanno effettuate telefonicamente a partire da LUNEDI’ 28 OTTOBRE 2019 presso la Fraternità Monastica (tranne diversa indicazione). Contatti



Calendario delle GIORNATE DI SPIRITUALITA’ per l’anno 2019/2020

DATA

TEMA DELLA GIORNATA DI SPIRITUALITA'


  • Sabato 30 novembre 2019
  • Domenica 1 dicembre 2019
  • Sabato 7 dicembre 2019

Meditazione in preparazione all'Avvento


Inizio ore 9:00 - Conclusione con vespro alle ore 17:00


  • Sabato 29 febbraio 2020
  • Domenica 1 marzo 2020
  • Sabato 7 marzo 2020

Meditazione in preparazione alla Quaresima


Inizio ore 9:00 - Conclusione con vespro alle ore 17:00


  • Venerdì 3 aprile 2020
  • Sabato 4 aprile 2020
  • Domenica 5 aprile 2020

Lectio Divina in preparazione alla Pasqua


Passione secondo il Vangelo di Matteo


Dalle ore 15.30 alle ore 21.00 circa





Cos'è la Lectio Divina

  • 9 aprile 2020 Giovedì Santo
  • 10 aprile 2002 Venerdì Santo
  • 11 aprile 2020 Sabato Santo
  • 12 aprile 2020 PASQUA DEL SIGNORE

SANTO TRIDUO

 

Tutte le giornate di spiritualità avranno luogo presso il Monastero, dalle ore 8.00 (con il canto delle Lodi, il sabato ore 7.00, la domenica ore 8.00 Ufficio di Resurrezione) alle ore 17.00 (con il canto del Vespro), e pranzando in Monastero.  Si chiede di prenotare la partecipazione alle giornate, in quanto i posti sono limitati, e di confermare la propria adesione per la preparazione di eventuali sussidi a partire da 1 mese prima.

Prenotazione e info. contatti

“…Spesso è un atto di vera umiltà e di onestà sapersi fermare, riconoscere i nostri limiti, prenderci quello spazio di respiro e di pace assegnato alla creazione umana”  (J. Ratzinger – “Cercate le cose di lassù. Riflessioni per tutto l’anno”)

 

I commenti sono chiusi