Preghiera

 

San Roberto di Molesme, Monastero di Ruviano

San Roberto di Molesme, Monastero di Ruviano

Attraverso la preghiera personale e comunitaria, la Comunità di Ruviano si impegna nella santificazione del tempo e nell’approfondimento del vincolo di comunione che la lega alla Chiesa locale e universale.

 

La Comunità intende realizzare la prima accoglienza proprio attraverso le forme comuni della preghiera liturgica, aperta a chiunque vi voglia partecipare, accoglienza che si esprimerà anche in forme concrete di condivisione di spazi e di tempi della vita monastica, nonché attraverso itinerari di approfondimento della Scrittura, frutto della preghiera e della riflessione della comunità stessa.

 La giornata presso il Monastero di Ruviano è così scandita:

GIORNI FERIALIDOMENICA E FESTIVI
ore 5.30 - Levataore 7.30 - Levata
ore 6.00 - Lodiore 8.00 - Lodi e Ufficio di Resurrezione
Capitolo
Colazione (in silenzio)Colazione
Lectio personale
ore 8.30 - Terza
Lavoro
ore 12.00 - Celebrazione Eucaristicaore 12.00 - Celebrazione Eucaristica
Pranzoore 13.00 - Pranzo
ore 16.00 - Lavoro
ore 19.30 - Vespriore 19.30 - Vespri
ore 20.15 - Cena (in silenzio)Cena (in silenzio)
ore 21.15 - Compietaore 21.15 - Compieta

                          

                     

A queste ore canoniche e alle celebrazioni eucaristiche è possibile sempre partecipare.

Ordinariamente il Monastero di Ruviano resta chiuso all’ospitalità e ad ogni attività dal giorno dell’Epifania fino al 2 di febbraio, tranne diversa indicazione (Calendario). La preghiera liturgica tuttavia, anche in questo tempo di silenzio, resta comunque aperta a tutti. Il tempo di silenzio è interrotto solo nel giorno della Solennità di San Roberto di Molesme, che cade il 26 di gennaio (o nella domenica più vicina).

 

I commenti sono chiusi